Borsa: Europa cauta, si teme aumento contagi, Milano +0,3%

Bene futures

(ANSA) – MILANO, 12 OTT – Borse europee caute, intorno alla parità, con il crescere dei contagi da coronavirus in Europa. Milano (Ftse Mib +0,3%), Madrid (+0,2%) e Londra (+0,26%) sono un po’ più lente di Parigi e Francoforte (+0,6% entrambe). Positivi i futures Usa, i cui listini sono aperti durante il Columbus day. In calo a 123,9 punti lo spread tra Btp e Bund, con i titoli decennali che segnano un nuovo rendimento minimo dello 0,697%, in calo di 2,5 punti base. Gli investitori, preoccupati per la seconda ondata del coronavirus, attendono segnali dalla presidente della Bce Christine Lagarde, che interviene alle 13 al Fondo Monetario Internazionale, mentre in serata parla il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey. Acquisti nel settore auto da Renault (+2%) a Daimler (+1,6%) e Peugeot (+1,13%), più cauta invece Fca (+0,48%). Il greggio in ulteriore calo (Wti -1,45% a 40 dollari al barile) frenai titoli del comparto, da Bp (-1,73%) a Shell (-1,23%), da Eni (-1,1%) a Total (-1%). Poco mossa Iag (-0,24%), dopo l’avvicendamento tra il dimissionario Alex Cruz e il numero uno di Aer Lingus Sean Doyle alla guida di British Airways. In campo bancario rialzi per SocGen (+2,38%), più caute Lloyds (+0,66%) e Banco Bpm (+0,33%). In calo Bper (-2,66%), Unicredit (-0,15%) e Intesa (-0,27%). Pesa Euronext (-2,3%) , il cui rating è stato posto sotto osservazione con implicazioni negative da parte di S&P dopo l’acquisizione di Borsa Italiana. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.