Borsa: Europa conferma calo dopo avvio Wall Street, Milano -1,1%

Francoforte la peggiore

(ANSA) – MILANO, 26 OTT – La Borsa di Milano, insieme alle altre Piazze europee, si conferma in flessione con l’avvio negativo di Wall Street. Il Ftse Mib cede l’1,1% a 19.065 punti e senza dunque trarre alcun beneficio dal recente miglioramento dell’outlook dell’Italia da parte di S&P Global Ratings che però aiuta la spread stabile a 128 punti base fin dall’avvio. A soffrire più di altri sono Nexi (-3,85%), Buzzi (-2,9%) e, tra i bancari, Mps (-2,6%) . Mentre con il petrolio sotto i 39 dollari, le vendite frenano Tenaris (-2,48%), Eni (-2%). Prosegue invece in deciso rialzo Fca (+2%) con le indiscrezioni del via libera dell’Ue alle nozze con Psa prima del termine del prossimo 2 febbraio. La più pesante resta Francoforte (-2,69%) nonostante l’indice Ifo ad ottobre sia salito oltre le stime. Ad incidere la discesa più del previsto della fiducia economica e delle imprese e il crollo di Sap dopo le previsioni sul 2021, che frena anche il settore europeo. Tra le altre Piazze Parigi perde invece l’1,04% mentre Londra è controcorrente (-0,18%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.