Borsa: Europa conferma calo, future Wall Street negativi

Covid pesa su listini

(ANSA) – MILANO, 13 OTT – Le Borse europee si confermano deboli a metà giornata. Ad incidere sui listini la nuova emergenza legata al Coronavirus e il rischio di nuovi lockdown mentre Johnson&Johnson ha sospeso la sperimentazione del vaccino dopo che uno dei partecipanti si è ammalato. L’indice d’area lo Stoxx 600 cede un quarto di punto con le vendite che appesantiscono finanziari e immobiliare. I future su Wall Street sono leggermente negativi in attesa di una serie di trimestrali. Tra le singole Piazze europee, Francoforte perde lo 0,44% con il netto ribasso della fiducia degli investitori tedeschi. Debole anche Londra (-0,26%) mentre si è a un punto molto critico nei negoziati sulla Brexit tra l’Ue e Londra. Parigi cede lo 0,25% e Milano un -0,28% con il Ftse Mib a 19.661 punti mentre è tornato negativo il tasso del Btp a 3 anni nell’asta odierna del Tesoro. Male soprattutto Mps (-4,16%), Bper (-4,78%), Banco Bpm (-3,5%) e Unicredit (-2,4%). Lo spread tra btp e bund resta stabile a 122 punti base. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.