Borsa: Europa contrastata con futures Usa, Milano -0,25%

Sprofonda Euronext (-6%)

(ANSA) – MILANO, 09 OTT – Si confermano contrastate le principali borse europee, a metà seduta. Cedono Milano (Ftse Mib -0,25%) e Madrid (-0,51%), è poco mossa Francoforte (+0,07%), mentre guadagnano qualche posizione Parigi (+0,46%) e Londra (+0,67%). Positivi i futures Usa, in attesa delle vendite all’ingrosso nel mese di agosto, mentre nonostante il nuovo calo del greggio (Wti -1% a 40,78 dollari) tengono botta i petroliferi Eni (+0,7%), Total (+1,15%), Bp (+1,3%) e soprattutto Shell (+2%). Negativa Saipem (-0,9%). Lo spread tra Btp e Bund in ulteriore calo a 126,6 punti con il rendimento dei titoli italiani ai minimi allo 0,725% non influisce sui bancari Mps (-3%), Unicredit (-1,34%) e Banco Bpm (-0,5%). Salgono invece Lloyds (+0,76%), Barclays (+0,63%) e Commerzbank (+0,651%). In campo finanziario il passaggio di mano di Borsa Italiana muove poco il venditore (Lse +0,14%) e penalizza l’acquirente (Euronext -6,1%%). Deboli gli automobilistici Pirelli (-2,78%), Renault (-3,1%), Ferrari (-1,26%) e Bmw (-1,54%), penalizzate dai timori di un inasprimento del ‘malus’ fiscale in Francia per i veicoli con maggior emissione di Co2i, ed Fca (-0,96%). Sprint di Cnh (+3%) , spinta dagli analisti di Mediobanca. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.