Borsa: Europa debole con Ny,Milano -0,5%

Spread a 148 punti banche in evidenza

(ANSA) – MILANO, 30 DIC – Le Borse europee, dopo l’apertura di Wall Street, si confermano deboli in una seduta caratterizzata da prese di beneficio in vista del nuovo anno quando saranno sciolti i nodi sulla Brexit e sul tema della guerra commerciale tra Usa e Cina. Londra cede lo 0,25%, Parigi lo 0,18% con Essilux che perde il 2% dopo la frode subita in Thailandia con un impatto sui conti per 190 milioni di euro. La più pesante è Francoforte (-0,66%) mentre Milano cede con il Ftse Mib lo 0,5%% (23.642 punti). A pesare su Piazza Affari le utility dopo la delibera sulla regolamentazione delle tariffe dal 2020 al 2025. Sempre in luce, invece, la As Roma (+4,4%) con la conferma delle trattative per la cessione della società. Con lo spread in calo a 158 punti base corrono le banche con Banco Bpm che sale del 2,35%. Fuori dal paniere principale Mps guadagna lo 0,79% dopo la cessione di 1,8 miliardi di euro di crediti deteriorati. Male Atlantia (-1,13%) sull’attesa delle mosse del governo sulle concessioni autostradali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.