Borsa: Europa fiacca in attesa Bce, sale l’euro

Deboli petroliferi con greggio. A Milano corre Nexi

(ANSA) – MILANO, 10 SET – Le Borse europee procedono con cautela in attesa delle decisioni della Bce, con gli investitori che si attendono la segnalazione di un incremento dei rischi al ribasso per l’economia che potrebbe preparare la strada a nuove misure di stimolo da qui a fine anno. I listini segnano ribassi frazionali con Londra che cede lo 0,5%, Parigi e Milano lo 0,2% mentre Francoforte è invariata. Sui listini pesa la flessione dei titoli dell’energia, peggior comparto in Europa (-0,8% l’indice Stoxx di settore) in scia al calo del prezzo del greggio, in attesa dei dati sulle scorte settimanali negli Usa. L’euro si rafforza a 1,182 sul dollaro con il mercato che attende la conferenza stampa di Christine Lagarde per capire come la Bce intende reagire al rafforzamento della moneta unica. A Milano corre Nexi (+4,7%) sulle nuove indiscrezioni per una stretta della fusione con Sia, seguita da Fca (+2%) nel giorno della presentazione del piano Maserati mentre indossano la maglia nera Tenaris (-1,5%), Saipem (-1,3%) ed Eni (-1,2%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.