Borsa: Europa giù con dati Ue e futures Usa, Milano -1,6%

Scivolone Iag con restrizioni Covid

(ANSA) – MILANO, 14 AGO – Si assestano in territorio negativo le principali borse europee,, che risalgono dai minimi di giornata raggiunti dopo i dati sull’occupazione e il Pil trimestrale dell’Ue. Negativi i futures Usa in attesa delle vendite al dettaglio, della produzione industriale, delle scorte di magazzino e degli indici sulla fiducia economica e dei consumatori dell’Università del Michigan. Madrid riduce il calo al 2,13%, Londra al 2,1% e Parigi all’1,9%. Fanno leggermente meglio Milano (-1,65%) e Francoforte (-1,25%). Sotto pressione Iag, il Gruppo che comprende Iberia e British Airways (-6,6%) dopo le restrizioni per il Covid decise dal Regno Unito. In Piazza Affari scivolano Atlantia (-3,37%), dopo le dichiarazioni del ministro degli esteri Luigi Di Maio su Aspi, Saipem, (-3,3%), bocciata dagli analisti di Intesa, e Leonardo (-3%). Con il greggio di nuovo sotto quota 42 dollari al barile scivolano Bp (-3%), Shell (-2,9%), Total (-2,18%) ed Eni (-1,7%) . Il calo dello spread a 142,5 punti non attenua la pressione su Banco Bpm (-3,9%), Bper (-2,36%) e Intesa (-2,16%), più cauta invece Unicredit (-1%). Nel resto d’Europa pesano Abn Amro (-4%), Bbva (-3,79%), Santander (-3,2%), SocGen (-3,03%) e Sabadell 8-2,97%). Deboli gli automobilistici Peugeot (-2,97%), Renault (-2,93%) ed Fca (-2,1%), (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.