Borsa: Europa giù con Wall Street aperta in calo

Tonfo del greggio

(ANSA) – MILANO, 02 OTT – Proseguono in rosso le principali Borse europee, dopo l’avvio in calo di Wall Street, mentre nella notte il presidente Usa, Donald Trump, ha reso nota la sua positività al Covid 19 e restano i timori generali per l’aumento dei contagi in molti Paesi. L’oro, bene rifugio, guadagna lo 0,6% a 1.908 dollari l’oncia. Dai dati macro emerge intanto che negli Usa cala più del previsto la disoccupazione, aumentano i salari della manifattura e i non agricoli. In Europa, dove prosegue il calo dell’inflazione e sale di poco l’indice dei prezzi al consumo, la peggiore è Francoforte (-0,8%), seguita da Parigi (-0,5%), Milano (-0,4%), dove lo spread è 133, Londra e Madrid (-0,3%), dove cala la disoccupazione. Pesanti i petroliferi, da Bp (-3%) a Total (-2,4%), col greggio che crolla (wti -5%) a 36,8 dollari al barile. Perdono le auto, soprattutto per Volkswagen (-2,8%). Giù le banche, da Banco Bilbao (-2,2%) a Credit Agricole (-2,6%), mentre fanno eccezione Banco Bpm (+5,4%) e Bawag (+1,9%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.