Borsa: Europa migliora insieme a WS, molto bene le banche

Milano +1

(ANSA) – MILANO, 04 FEB – Migliorano le principali Borse europee, insieme all’andamento di Wall Street, mentre negli Usa arrivano sono positivi i dati macroeconomici, con aumento di ordinativi e calo delle nuove richieste di disoccupazione, a cui si aggiunge però la cautela della neosegretaria al Tesoro, Janet Yellen, che prospetta "mesi duri", nelle incertezze causate dalla pandemia di Covid 19. In Europa la migliore è Madrid (+1,1%), seguita da Francoforte (+0,8%) e Parigi (+0,7%), mentre è in rosso Londra (-0,3%), nel giorno in cui la Bank of England ha lasciato invariati i tassi. Maglia rosa a Milano (+1,7%), con la fiducia che arriva da nuovi consensi, come quello di +Europa, e aperture al dialogo, come dal M5s, sul lavoro di Mario Draghi come premier incaricato, impegnato in confronti politici coi partiti per verificare la possibilità di un nuovo governo. Mentre sale il Ftse Mib, che è andato a sfiorare il 2%, continua il calo dello spread, fermo a quota 100, dopo essere arrivato anche a 99,9 punti. L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,4%, sostenuto soprattutto dalla finanza, ma tirato verso il basso dall’energia. Forte l’ottimismo delle banche, da Banco Bilbao (+7,7%) a Fineco (+5,7%) e Lloyds (+5,3%). In calo i petroliferi, in particolare Aker (-2,4%), Neste Oyj (-2%) e Royal Dutch (-1,9%), con eccezioni come Eni (+0,9%), mentre il greggio scende (-0,3%) a 55,5 dollari al barile. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.