Borsa: Europa negativa dopo avvio debole Wall Street

Giù petroliferi col greggio

(ANSA) – MILANO, 22 LUG – Sono negative le principali Borse europee, frenati gli entusiasmi dell’accordo sul Recovery Fund e constatati i tempi non immediati di erogazione. A pesare è anche l’avvio debole di Wall Street, con le tensioni fra Stati Uniti e Cina e l’emergenza coronavirus negli Usa e anche a Hong Kong. La peggiore è Madrid (-1,4%), seguita da Parigi (-1%), Londra (-0,7%) e Francoforte (-0,3%). In rosso anche Milano (-0,8%), con lo spread Btp-Bund sceso a 153 punti. L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, perde lo 0,8%, sotto il peso soprattutto del comparto energia. Col greggio in calo (wti -1%) a 41,53 dollari al barile) perdono i petroliferi, a partire da Royal Dutch (-3,6%) e Repsol (-3,2%). In rosso le auto, con Renault (-2,2%9 e Peugeot (-1,8%) ad avere la peggio. Banche tutte in negativo, soprattutto Abn Amro (-3,5%) e Bank of Ireland (-3,4%), con eccezioni come Caixa (+1,2%) e qualche italiana come Fineco (+1,3%) e Unicredit (+0,3%), ceduti altri npl. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.