Borsa: Europa peggiora con venti guerra

Corre comparto energia con aumento prezzo petrolio

(ANSA) – MILANO, 3 GEN – Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo l’attacco americano nell’aeroporto di Bagdad e l’uccisione del generale iraniano Qassem Saleimani. Prosegue la corsa del petrolio con il Wti a 63 dollari al barile, ai massimi degli ultimi quattro mesi. L’indice d’area stoxx 600 cede lo 0,6%. In rosso Francoforte (-1,2%), Milano (-1,1%), Madrid (-0,8%), Parigi e Londra (-0,5%). In calo l’hi-tech (-1%) e le auto (-1,4%). Corre il comparto energia (+1%) con l’aumento del prezzo del petrolio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.