Borsa: Europa perde con avvio negativo Wall Street

Male banche

(ANSA) – MILANO, 21 SET – Con l’avvio di Wall Street in rosso, ulteriore calo della principali Borse europee, già pesanti per i timori da Covid-19, in particolare in Francia e Gran Bretagna, e l’ombra del riciclaggio su alcune banche, tra cui non risultano italiane, ma le britanniche Hsbc (-4,4%) e Standard Chartered (-5%), secondo documenti pubblicati daIl’nternational Consortium of Investigative Journalists . La peggiore è Francoforte (-3,5%), seguita da Parigi e Londra (-3,2%), Madrid (-3,1%9 e Milano (-3%), dove lo spread è sceso sotto 145, nel giorno in cui si sono concluse le votazioni sul referendum costituzionale e per il rinnovo della rappresentanza di sette Regioni e una parte dei Comuni. L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, perde il 3%. Tra le banche che pesano in negativo anche Ing (-7,8%), Bawag (-6,3%), Abn Amro (-4,9%), Unicredit (-4,6%). Giù le auto, soprattutto Renault (-5,4%), e i petroliferi, come Eni (-3,9%) e Aker (-3,5%), col calo del greggio (wti -3,2%) 39.7 dollari al barile. Perde l’oro (-1%) a 1.910 dollari l’oncia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.