Borsa: Europa piatta, Milano gira a +0,21% con Fca,Banco Bpm

Future Wall Street in calo

(ANSA) – MILANO, 22 OTT – Le Borse europee provano ad invertire la rotta a metà seduta con l’indice d’area Stoxx 600 che cede mezzo punto e vendite in particolare su energia e titoli legati all’informatica. A pesare sulla volatilità dei listini, da una parte, l’emergenza Covid , dall’altra, l’avvicinarsi delle presidenziali Usa con i rischio di interferenze mentre è emerso che Russia e Iran hanno ottenuto informazioni sulle liste elettorali. I future su Wall Street restano negativi. Tutte marginali le Piazze Londra cede lo 0,02%, Francoforte lo 0,10%.Parigi segna un+0,07%. Mentre Milano gira con il Ftse Mib a 0,21% a 19.064 punti. A far cambiare passo al listino sono le inversioni di Stm (+1,35%) che ha diffuso la trimestrale, Pirelli (+1,33%) e Fca (+1,23%). Allungano poi Campari (+1,18%) e Nexi (+1,29%). E tra i bancari gira Banco Bpm (+1,31%) mentre restano sotto pressione, anche se limano i cali, Bper (-2%) e Mps (-1,44%) quest’ultima sui timori di cause legali. Allunga Saras a +10,1% con l’ingresso di Farringford-Trafigura. Vendite su Ferragamo (-3,4%) (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.