Borsa: Europa positiva dopo produzione Italia, Milano stabile

Dato francese inferiore a stime

(ANSA) – MILANO, 09 OTT – Si confermano positive le principali borse europee dopo il rialzo del Pil mensile del Regno Unito e della produzione industriale italiana (+7,7%), salita oltre le stime a differenza che in Francia, il cui dato +1,3%) è inferiore alle stime. La migliore è Londra (+0,56%), seguita da Parigi (+0,48%). In parità Milano (+0,06%) e Francoforte (+0,07%), fiacca Madrid (-0,07%), positivi i futures Usa, in attesa delle vendite all’ingrosso nel mese di agosto nel Paese. Con il greggio di nuovo in aumento (Wti +0,4% a 41,,35 euro) salgono i petroliferi Eni (+1,21%), Total (+1,49%), Bp (+1,72%) e Shell (+1,78%), più cauta invece Saipem (+0,25%). Lo spread tra Btp e Bund in calo a 127,9 punti con il rendimento dei titoli italiani ai minimi allo 0,74% non favorisce le banche di casa, con solo Intesa (+0,04%) e Bper (+0,13%) sopra la parità e Banco Bpm (-0,89%) e Unicredit (-0,56%) in calo. Nel resto d’Europa salgono invece Barclays (+1,03%) e SocGen (+0,81%). In campo finanziario il passaggio di mano di Borsa Italiana muove poco il venditore (Lse +0,09%) e penalizza l’acquirente (Euronext -2,63%). Contrastati gli automobilistici Pirelli (-2,53%) e Ferrari (-1,07%), sprint di Cnh (+2,67%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.