Borsa: Europa rallenta, a Milano (+0,26%) giù Atlantia

Oscillano futures Usa

(ANSA) – MILANO, NOV 11 – Rallentano in fretta il passo, dopo una buona partenza, i listini europei influenzati dai futures su Nasdaq e S&P 500 che hanno cambiato direzione orientandosi al ribasso per poi risalire la china mentre i futures su Wall Stret si mantengono positivi. Francoforte dopo aver azzerato i guadagni sale dello 0,33% così come Parigi (+0,27%) e Londra (+0,07%) e lo stesso ha fatto Milano (+0,26%) zavorrata dai petroliferi Tenaris (-2,93%) e Saipem (-2,35%), anche se il greggio continua a salire, e dalle prese di profitto su Leonardo (-2,4%). Ha imboccato il ribasso Pirelli (-0,91%) in attesa della trimestrale dopo un breve rally in avvio ed è scivolata Atlantia (-2,87%) per notizia degli arresti di manager ed ex vertici di Autostrade. In generale a livello europeo, dove il primo appuntamento della presidente della Bce Christine Lagarde è a un forum nella giornata di domani cui interverrà anche il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey, è venuta un po’ meno lo spostamento degli investitori sui settori più penalizzati dal covid visto nelle ultime sedute: risalgono i farmaceutici e le vendite colpiscono finanza ed energia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.