Borsa: Europa resiste con futures Usa, Milano prima (+0,6%)

Seguono Francoforte e Madrid (+0

(ANSA) – MILANO, 23 NOV – Listini di Borsa europei positivi nonostante il quadro critico sul fronte della Pandemia. A sostenerli la fiducia dei manager scesa meno delle stime in Germania, Francia, Regno Unito ed Unione Europea, i progressi sui vaccini anticovid e l’Opa di Credit Agricole (+2,44%) su Creval.(+22,8% a 10,67 euro). Milano (+0,6%) si conferma in testa, seppure al di sotto dei massimi, davanti a Francoforte e Madrid (+0,5% entrambe), Parigi (+0,4%) e Londra (+0,2%). Riduce il rialzo il greggio (Wti +0,9%), che scende sotto quota 43 dollari al barile, mentre il dollaro scende a 1,19 sull’euro. Gli occhi sono puntati sulle banche, soprattutto in Piazza Affari, con Bps (+9,28%), Unicredit (+3,47%) ed Mps (+2,77%). In campo petrolifero, nonostante il greggio di nuovo sotto quota 43 dollari (Wti +0,9%), salgono Total (+3,6%), Shell (+3,5%) e Bp (+3,544%) insieme ad Eni (+1,78%) in Piazza Affari, dove staccano il dividendo Terna (-3,3%), in acconto, e Tenaris +1,41%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.