Borsa: Europa tiene con titoli hi tech, Milano incerta

Parigi bene con Dassault (+9%) dopo vendita caccia alla Grecia

(ANSA) – MILANO, 14 SET – Mercati azionari del Vecchio continente in lieve aumento nella prima parte della seduta: Parigi sale dello 0,7%, seguita da Francoforte e Londra che crescono di circa mezzo punto percentuale. Più cauta Milano, che ondeggia poco sopra la parità. In un contesto di calma per i titoli di Stato europei, i listini azionari sono trainati dai gruppi dell’hi tech e in particolare dei chip dopo che la giapponese SoftBank ha raggiunto un accordo con la statunitense Nvidia per la cessione di Arm Holdings per 40 miliardi di dollari. Tra i gruppi maggiori in Europa la corsa più chiara è comunque per la francese Dassault (+9%), dopo l’acquisto da parte della Grecia degli aerei da caccia Rafales, che spinge anche Leonardo (+3%) in Piazza Affari. A Milano (Ftse Mib +0,1%), bene anche Stm che in scia al settore cresce dell’1,8%, piatte Tim, Intesa e Mediobanca, fiacca Eni (-0,7%). Si raffredda Banco Bpm che, dopo la spinta della corsa settimana, scende di oltre un punto percentuale. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.