Borsa: Europa tonica nonostante Wall Street, Milano +0,6%

Volano banche ed energia. Rally Leonardo

(ANSA) – MILANO, NOV 10 – Le Borse europee continuano a salire nonostante l’avvio contrastato di Wall Street, dove prevalgono le prese di beneficio dopo un rally che ha portato gli indici americani su nuovi massimi. Londra e Parigi avanzano dell’1,5%, Madrid del 2,2% mentre restano un passo indietro Francoforte (+0,6%) e Milano (+0,6%). L’indice paneuropeo Stoxx 600 avanza dello 0,7%, spinto dai titoli dell’energia (+4%), dalle banche (+3,5%), dalle assicurazioni (+2,9%) e dalle auto (+2%), ancora in scia alla vittoria di Joe Biden alle elezioni americane e, soprattutto, alle prospettive di un vaccino per il Covid, alimentate dai risultati della sperimentazione della Pfizer. Non a caso sui mercati continua il rimbalzo di titoli del turismo, come tour operator, alberghi, compagnie aeree mentre pagano dazio società, come quelle di food delivery, che nel lockdown hanno prosperato. Male anche i titoli tecnologici, che si sgonfiano da valutazioni record. A Piazza Affari volano Leonardo (+7,5%), in scia alle indiscrezioni per una possibile quotazione di Drs, Unicredit (+5,4%), Intesa (+4,9%) ed Eni (+4,8%) mentre affondano Stm (-5,5%), che paga il selloff sui tecnologici, Prysmian (-3,9%) e Ferrari (-3,5%). Continua anche il rimbalzo del petrolio, con il wti che sale dell’1,8% a 41 dollari al barile, mentre sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è sostanzialmente stabile a 125 punti base. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.