Borsa Milano -2,2%, pesano banche

Londra -4

(ANSA) – MILANO, 27 MAR – Torna di nuovo sotto quota 17mila punti Piazza Affari, che peggiora a fine mattinata, con un calo del -2,2% A 16.986 punti per l’indice Ftse Mib. Congelate al ribassoAzimut (-5,6% teorico), Nexi (-5,59% teorico) e Mediobanca (-4,65% teorico) mentre lo spread si mantiene stabile sopra quota 173 punti, al di sopra del livello segnato in apertura. Tra i titoli scambiati regolarmente si segnala il forte calo di Unicredit (-4,25%), Banco Bpm (-2,65%) e Intesa (-2,37%). Peggiora poi la Borsa di Londra dopo l’annuncio che il premier Boris Johnson è positivo al coronavirus. L’indice Ftse 100 segna un calo del 435% a 5.562 punti, con le banche sotto pressione, da Rbs (-6,2%) a Barclays (-5,3%) e Lloyds (-5,2%). In forte calo anche Hsbc (-4,85%) . Tra i titoli più colpiti anche il colosso delle crociere Carnival (-11,9%) e Ashtead (-10,59%), leader nel noleggio di apparecchiature per l’industria e l’edilizia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.