Borsa: Milano avanza nonostante dati su industria

Bene le banche con ipotesi riassetto

(ANSA) – MILANO, 20 NOV – La Borsa di Milano (+0,7%) prosegue in positivo dopo i dati poco confortanti sul fatturato industriale. A Piazza Affari prosegue la corsa di Banco Bpm (+3,6%), Bper (+3,1%) e Unipol (+2,2%), dopo le parole di Cimbri sull’ipotesi di nozze tra i due istituti di credito. Poco variato lo spread tra Btp e Bund a 121 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,63%. In rialzo Nexi (+1,6%) e Terna (+1,8%), quest’ultima dopo l’annuncio di un piano di investimenti. Avanzano anche Atlantia (+1,9%), in attesa di sviluppi sulla vicenda di Aspi, Prysmian (+1,6%) e Leonardo (+1,7%). Bene Fca (+0,4%) ed Eni (+0,7%), quest’ultima con il prezzo del petrolio stabile. Seduta in positivo per gli istituti di credito con Mediobanca (+2,2%), Unicredit (+1,2%), Intesa (+1,1%) e Mps (+0,5%). Si mostrano deboli Ferrari (-0,3%), Tim e Mediaset (-0,1%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.