Borsa: Milano bene, debole Atlantia

Mercati guardano a prezzo petrolio e trattative su dazi Usa-Cina

(ANSA) – MILANO, 2 GEN – I mercati azionari del Vecchio continente girano in positivo la boa di metà della prima seduta dell’anno con il prezzo del petrolio e in vista del negoziato sui dazi Usa-Cina: Milano sale con Madrid dell’1,3% nonostante una marginale tensione sui titoli di Stato italiani e anche spagnoli, mentre Parigi cresce di un punto percentuale, con Londra e Francoforte che salgono rispettivamente dello 0,8% e dello 0,7%. In Piazza Affari, in attesa dell’avvio di Wall street i cui futures sono positivi di circa mezzo punto percentuale, bene soprattutto Pirelli e Stm in aumento del 3%, seguiti da Unicredit che cresce del 2,6%. Piatte Terna e Campari, con Atlantia che resta penalizzata dalle prospettive di revisione delle convenzioni autostradali e scende dell’1,4% a 20,5 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.