Borsa: Milano cauta (+0,05%), vendite su Saipem e banche deboli

Cedono anche Mediaset e Atlantia

(ANSA) – MILANO, 26 NOV – Borsa di Milano molto cauta così come il resto d’Europa. Il Ftse Mib segna un +0,06% a 22.316 punti. Tra i titoli peggiori Saipem (-1,67%) . Cedono poi Mediaset (-0,80%), Atlantia (-0,90 %) e i bancari con Unicredit (-0,70%), Bper (-0,69%), Banco Bpm (-0,68%), Popolare Sondrio (-0,76%). Il settore è sempre sotto la lente per il nuovo risiko che l’opa di Credit Agricole Italia sul Creval ha riaperto. L’istituto della Valtellina partito in calo segna un +0,42% a 11,39 euro all’indomani del cda che ha definito "inattesa e non concordata" la mossa di Agricole e ha conferito la delega all’a.d Luigi Lovaglio per la nomina degli advisor finanziari e legali. Il titolo è ampiamente sopra l’offerta di 10,5 euro ad azione. Positiva anche Mps (+0,67%) dopo la chiusura dell”operazione Hydra e con in agenda oggi un cda mentre l’aumento di capitale resta il tema principale. Tra gli altri titoli in evidenza St (+1,8%), Diasorin (+1,25%), Tim (+1,5%) dopo il via libera di Bruxelles alla creazione di FiberCop. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.