Borsa: Milano chiude debole con farmaceutici, vola Astm

In evidenza anche Atlantia

(ANSA) – MILANO, 22 FEB – Seduta all’insegna della debolezza per la Borsa di Milano (Ftse Mib -0,55% a 23.009 punti in chiusura) così come le altre Piazze sulle incertezze legate al Covid e alle varianti e sul timore che risalga l’inflazione nel’eurozona. In lieve calo lo spread tra Btp e Bund a quota 93,6 punti con il rendimento del decennale italiano allo 0,59%. Male il settore farmaceutico con Diasorin (-3,07%) e Recordati (-3,38%), quest’ultima in scia ai dati del 2020 che hanno segnato ricavi e utile in flessione. Vendite poi su Moncler (-2,66%), St (-2,28%) e Nexi (-2%). Mentre si è messa in evidenza invece Atlantia (+4,62%) in attesa che Cdp, con Balckstone e Macquarie, presenti la propria offerta per Autostrade per l’Italia. Su di giri Astm (27,6%) che si allinea al prezzo (25,6 euro) dell’opa volontaria e totalitaria lanciata dai Gavio e dal fondo Ardian. Nel paniere principale bene anche Pirelli (+3,97%), Tenaris (+3,76%) e Saipem (+3,49%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.