Borsa Milano debole con Europa e banche

Spread stabile

(ANSA) – MILANO, 6 GEN – Avvicinandosi a metà giornata e in attesa dell’avvio di Wall Street, i cui futures suono negativi per meno di un punto percentuale, Piazza Affari prosegue in evidente calo ma senza strappi: l’indice Ftse Mib perde l’1,5%, con Francoforte in ribasso dell’1,6%, Parigi e Londra attorno all’1%. A Milano vendite soprattutto sui titoli bancari nonostante la calma sul mercato dei titoli di Stato e lo spread con la Germania stabile attorno a quota 163: Nexi e Unicredit cedono il 3,5%, Banco Bpm e Bper il 3,2%. In calo di oltre tre punti anche Prysmian tra gli industriali mentre Fca cede il 2,4%. In controtendenza Leonardo che sale di un punto percentuale ed Eni, in aumento dell’1,6% in linea con la crescita del prezzo del petrolio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.