Borsa: Milano in rosso (-0,7%), giù banche tranne Ubi

Male petroliferi con greggio in discesa

(ANSA) – MILANO, 03 LUG – Resta in rosso nel pomeriggio Piazza Affari (-0,7%), come le altre principali Borse europee, mentre i dati Istat fotografano una situazione difficile per l’occupazione e un Pil ipotizzato in ripresa per il secondo semestre. In perdita le banche, con lo spread Btp-Bund intorno 169 punti, tranne Ubi (+2,7%), che aggiorna il piano industriale tagliando l’utile al 2022. Negative Unicredit (-1,5%), Banco Bpm (-1%), Intesa (-0,3%). Nuovi timori di contagi da coronavirus soprattutto nel sud degli Usa favoriscono il bene rifugio, quindi in lieve rialzo l’oro (+0,2%), e scende il greggio (wti -1,5%), ma sempre sopra i 40 dollari al barile. Quest’ultimo non favorisce Pirelli (-2,6%), oltre a pesare sui petroliferi, come Tenaris (-1,9%), Saipem (-1%) e Eni (-0,9%). Bene Stm (+0,7%), con Atlantia (+0,4%) e Banca Generali (+0,2%). Negativi gli altri titoli. Male Fca (-0,8%), al lavoro con Psa per studiare un dividendo non più cash. Giù il lusso con Moncler (-2,8%) e Ferragamo (-2,5%). Perdono Tim (-2,5%), Leonardo (-2,1%) e Poste (-1,3%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.