Borsa: Milano migliora (+0,47%), con Diasorin, male Atlantia

Forte Recordati

(ANSA) – MILANO, NOV 11 – Milano prova ad accelerare (Ftse Mib +0,47%) insieme agli altri listini europei e ai futures positivi di Wall Street mentre le possibili misure per arginare la pandemia e per mitigare gli effetti sulle economie restano al centro dell’attenzione degli investitori al pari dei risultati trimestrali. Tornano gli acquisti sui farmaceutici con in testa Diasorin (+3,19%) cha ha appena diffuso i conti e Recordati (+2,9%), sul podio al pari di Inwit (+2,9%) mentre Tim (+0,99%) rallenta la corsa segnata in mattinata. Bene Terna (+2,75%) grazie alla trimestrale, al palo invece Pirelli (+0,17%) in attesa dei risultati più tardi. Sul fronte opposto la peggiore non è più Atlantia (-2,96%) affossata dagli arresti di manager ed ex vertici della controllata Aspi, a partire dall’ex numero uno della concessionaria autostradale, Giovanni castellucci. La maglia nera passa a Interpump (-3,84%) e segna cali pesanti anche una pattuglia di banche guidate da Banco Bpm (-1,86%) pur con lo spread Btp-Bund stabile. Fuori dal paniere principale svetta Mediaset (+6,39%) grazie alla trimestrale sopra le attese di cui non beneficia troppo la controllata Mediaset Espana (+0,73% a Madrid). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.