Borsa: Milano positiva, in attesa Fed

Spread a 133

(ANSA) – MILANO, 29 GEN – Seduta positiva per la Borsa di Milano, come nel resto d’Europa, in linea con l’andamento di Wall Street, in attesa delle decisioni della Fed, che non risulta avere in ipotesi una revisione dei tassi, ma da cui si attendono valutazioni per l’impatto economico del coronavirus in Cina. A rimbalzare è stata soprattutto l’industria, con Leonardo (+3,4%) che alla vigilia ha annunciato l’acquisto della svizzera Koptern e Tim (+2,3%) nel giorno del Cda. Col greggio in calo (wti -0,5%) bene Pirelli (+2,5%), ma anche Tenaris (+1,2%), non Eni (-0,8%). Bene Nexi (+2,4%), la PayTech delle banche. Più indietro le banche stesse: tra le migliori Banco Bpm (+1,5%) e Intesa (+0,6%), sono scese Bper (-0,8%) e Unicredit (-0,02%), nonostante lo spread chiuso a 133. Su Enel (+1,3%), giù Poste (-0,7%). In positivo Fca (+0,9%), come il resto del comparto in Europa. In rimbalzo il lusso, con Moncler (+0,7%) e Ferragamo (+0,1%). Salita Atlantia (+0,5%), mentre il ministro Patuanelli parla di revoca delle concessioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.