Borsa: Milano risale (+0,2%)

Sotto pressione Intersa con stop dividendo

(ANSA) – MILANO, 31 MAR – Torna il sereno in Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib in rialzo dello 0,22% a 16.920 punti. Il listino è sostenuto da Atlantia ed Eni (+5% entrambe), la prima spinta da ipotesi di una cessione di una quota tra il 40 e il 50% in Autostrade alla Cdp rilanciate da Il Sole 24 Ore, la seconda invece dal rialzo del greggio, che sta sfiorando i 21 dollari al barile. Acquisti anche su Buzzi (+3,2%), Tim (+2%), Bper (+2,43%), Stm (+1,93%), Fca (+1,58%) e Ubi (+0,88%), con lo spread tra Btp e Bund in calo a 195 punti. Segno meno invece per Intesa Sanpaolo (-1,17%), Bpm (-1,1%) e soprattutto Unicredit (-3,16%). Prese di beneficio su Recordati (-1,4%) dopo i recenti rialzi sull’onda lunga del test rapido sul coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.