Borsa: Milano scivola (-1%) con Tenaris, Leonardo e Atlantia

In controtendenza Amplifon

(ANSA) – MILANO, OCT 29 – Piazza Affari si è indeoblita (-0,1%) col resto dei listini europei mentre il future su Wall Street è passato in calo, dando un segnale che il tentattivo di rimbalzo è fallito. Oltre al covid non rasserena il clima l’attentato di Nizza che riporta in Francia, e non solo, l’allarme terrorismo. Malgrado il buon risultato dell’asta dei Btp coi rendimenti in calo abbia ridotto lo spread a 137,2 punti base non si vedono effetti positivi per le banche. Nel ristretto gruppo di titoli che si mantiene in rialzo resta piuttosto Amplifon (+2,83%) grazie alla trimestrale, Fineco (+1,94%) e Stm (+0,40%) allineata con gli altri tecnologici grazie ai buoni risultati della concorrente Asm. Diasorin (+0,32%) beneficia del favore della Ue per i test antigenici rapidi e nella farmceutica gli acquisti premiano anche Recordati (+0,77%). Migliora Snam (+0,02%) che ha appena diffuso i conti. Pesanti invece Leonardo (-4,24%), Tenaris (-5,31%), finita anche in asta di volatilità, Banco Bpm (-3,19%) e Pirelli (-3,54%). Non fa molto meglio Atlantia (-3,07%) danneggiata dai dati sul traffico autostradale oltre al fatto che ha respinto la proposta di Cdp su Aspi tenendo perà aperta la porta. Fuori dal paniere principale in attesa del Cda si muove in linea col listino Mps (-0,78%). In luce Mediaset (+1,97%) spinta dai conti di Mediaset Espana che vola (+8,4%) alla Borsa di Madrid. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.