Borsa: Milano tiene con Atlantia e Banco, giù Leonardo e Mps

Bene risparmio gestito

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Primi scambi con il segno più per Piazza Affari, dove il Ftse Mib avanza dello 0,22% trainato dagli acquisti su Atlantia, che balza del 9,4% in scia all’avvio di una trattativa in esclusiva con Cdp per la cessione della quota dell’88% di Atlantia. Sul listino milanese avanza Banco Bpm (+2,8%), tra i potenziali candidati a un matrimonio con Unicredit (+0,9%) mentre arrivano le prese di beneficio su Mps (-4,7%) dopo il rally di ieri seguito alla designazione dell’ex ministro Pier Carlo Padoan alla presidenza di Unicredit. Bene anche il risparmio gestito con banca generali e Fineco (+1,5%) e Azimut (+1,1%). In fondo al listino si collocano Leonardo (-1,4%), Enel (-0,8%) e Bper (-1%), che continua a perdere terreno assieme ai diritti (-2,5%) mentre è in corso l’aumento per rilevare le filiali Ubi. Fuori dal Ftse Mib scatta Tiscali (+14,8%) e affonda Autogrill (-5,3%) che sconta la recrudescenza dell’epidemia di coronavirus. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.