Borsa: Milano verso parità, bene Pirelli

Scivolone di Safilo con piano 700 esuberi

(ANSA) – MILANO, 11 DIC – Piazza Affari si muove in direzione della parità (Ftse Mib -0,05%) con lo spread tra Btp e Bund in calo poco sopra quota 152 punti. Un andamento in linea con quello delle altre piazze europee alla vigilia della decisione della Bce sui tassi, la prima sotto la presidenza di Christine Lagarde, e a poche ore dall’analogo verdetto della Fed. In territorio positivo Pirelli (+1,56%) e Sogefi (+3,9%), in linea con l’andamento del settore in Europa. Bene anche Italgas (+0,77%) e Atlantia (+0,71%). Positiva Tim (+0,6%), alla ricerca insieme a Vodafone (+0,55% a Londra) di un partner per Inwit (+1,87%). Rialzi per Enel (+0,46%), Terna (+0,6%) e Snam (+0,46%), invariata Banco Bpm, che ha superato i requisiti patrimoniali minimi fissati dalla Bce. Scivolone di Safilo (-17,6%), che si prepara a licenziare 700 dipendenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.