Borsa: nuovo massimo per Piazza Affari

Spread giù a 158

(ANSA) – MILANO, 17 GEN – Nuovo massimo per Piazza Affari nell’ultima seduta della settimana. L’indice Ftse Mib (+0,84%) ha chiuso a 24.131 punti, il valore più alto dal 15 maggio del 2018, tra scambi in calo per 2,1 miliardi di controvalore. In calo lo spread a 158,9 punti base all’indomani della bocciatura del referendum promosso dalla Lega da parte della Consulta. Una circostanza che ha favorito tra i bancari solo Mps (+0,71%), Intesa (+0,6%) e Ubi (+0,48%). Sugli scudi Buzzi (+3,44%), sull’onda lunga di un recente studio di Morgan Stanley sul settore del cemento, seguita da Prysmian (+2,91%) spinta dall’individuazione del recente guasto sull’elettrodotto Western Link. Sprint di Campari (+2,67%), favorita dalla raccomandazione d’acquisto degli analisti di Jefferies, rimbalzo di Ferrari (+1,85%). Più cauta Cnh (+0,71%), in calo invece Fca (-0,18%), che ha confermato le trattative con l’assemblatore degli iPhone Hon Hai per una joint-venture sull’auto elettrica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.