Borsa: sprint Milano (+3,2%) con petroliferi

Bene le banche con lo spread a 214

(ANSA) – MILANO, 18 MAG – Sprint d’inizio settimana a Piazza Affari (+3,2%) con le altre Borse europee sulla scia di Wall Street, con la Fed che ha garantito l’impegno contro la crisi, Germania e Francia pronte "a uno sforzo colossale" e l’Italia che avvia le nuove aperture della "fase 2".Giù l’oro (-1,6%). A Milano in cima al listino principale Unipol (+8,6%) col favore degli analisti e il comparto brillante nel Vecchio continente. Volata al rialzo per Fca (+8,1%) dopo l’avvio della richiesta di prestito e alle stelle i petroliferi, con Tenaris (+7,6%) e Saipem (+7,1%), più cauta Eni (+1,6%), col greggio in forte rialzo (Wti +11,6%). Netto calo per lo spread, chiuso a 214 punti, e le banche in piena forma, da Unicredit (+5,9%) a Intesa (+4,9%), Banco Bpm (+4,8%) e Ubi (+3,6%). Frizzante l’industria, con Prysmian (+5,9%) e Buzzi (+5,8%), bene il lusso, con Moncler (+5,3%) e Ferragamo (+5%), e Tim in attesa della trimestrale. Su anche Poste (+3,8%) e Enel (+3,5%). Tra i pochi titoli in rosso Italgas (-4,1%), A2a (-2,8%), Azimut (-1,5%), Generali (-1,1%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.