Borsa: vaccini e balzo greggio spingono Europa, Milano +0,9%

Spread risale a 90 punti

(ANSA) – MILANO, 15 FEB – Alzano la testa le principali borse europee, con il rilancio dei vaccini anti-Covid e il balzo del greggio, in vista della produzione industriale e della bilancia commerciale dell’eurozona dopo il balzo oltre le stime del Pil del Giappone (+12,7%). La migliore è Londra (+1,3%), seguita da Madrid (+1,2%), Parigi (+1,1%), Milano (+0,9%) e Francoforte (+0,4%). Di nuovo a quota 90 punti base lo spread tra Btp e Bund decennali, con il rendimento allo 0,5%. Chiusa Wall Street per festività. Il rialzo del prezzo del petrolio (Wti 60,5 dollari e Brent 63,2 dollari) spinge Shell (+2,4%), Total (+2%), Eni (+1,89%) e Bp (+1,4%). Sprint di Saipem (+4%) e Tenaris (+4,14%), legate alle attività petrolifere. Sugli scudi Vivendi (+16,9% a Parigi), che sta valutando l’Ipo di Umg, mentre in campo bancario si evidenzia Barlays (+4,66%) dopo i conti. Prosegue la corsa di Ing (+4,62%), che li ha diffusi venerdì scorso, seguono Lloyds (+3,33%), Santander (+2,83%) e Bbva (+2,6%). In Piazza Affari bene Bper (+2%), Unicredit (+1,7%) e Intesa (+1,45%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.