Borsa:Asia positiva, assalto a Congresso Usa non impatta

Si guarda a Biden e stimoli fiscali

(ANSA) – MILANO, 07 GEN – Borse di Asia e Pacifico ben intonate e su cui non impattano gli echi dell’assalto che si è consumato al Congresso americano da parte dei sostenitori di Donald Trump. A dare slancio sono le aspettative che il presidente eletto Joe Biden abbia un percorso più chiaro sugli stimoli fiscali grazie anche al risultato del voto in Georgia, vinto dai Dem. Positivi tanto i future sull’Europa quanto quelli su Wall Street. A Tokyo il Nikkei chiude a +1,6%, Seul guadagna il 2,14%, Sydney l’1,59%. Poco mossa Shanghai (+0,13%), deboli Shenzhen (-0,24%) e Hong Kong (-0,53%). Sui mercati resta alta poi l’attenzione al Covid e al piano vaccini messo in campo dai diversi Governi. Tra i dati macro sotto la lente l’indice dei prezzi al consumo in Italia. Stesso dato dall’eurozona. In materia di politica monetaria, l’attenzione è rivolta alla Bce. Negli Stati Uniti tra i dati più importanti in agenda i sussidi di disoccupazione e il saldo della bilancia commerciale. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.