Borsa:Europa resta in rosso, pesano compagnie aeree e banche

Piazza Affari in linea con altri listini

(ANSA) – MILANO, 20 AGO – Le Borse europee proseguono in territorio negativo con gli investitori che temono un rallentamento della crescita globale. Le valutazioni della Fed hanno raffreddato gli entusiasi sulla ripresa economica mentre si attendono i verbali della Bce per capire le prossime mosse di Francoforte. Permangono i timori per una nuova ondata di contagi da coronavirus e le tensioni tra Usa e Cina. Sul fronte valutario continua il lieve calo dell’euro sul dollaro che si attesta a 1,1838 a Londra. Nel Vecchio continente l’indice d’area stoxx 600 cede l’1% appesantito dalle banche (-2%) e dalle compagnie aree (-3,5%). Marciano in rosso Parigi (-1,4%), Madrid e Milano (-1,3%), Francoforte e Londra (-1,1%). A Piazza Affari pesanti le banche con Mediobanca (-2,4%), Unicredit (-2,3%), Banco Bpm (-2,2%) e Intesa (-1,8%). In calo anche i titoli legati al petrolio con Eni (-1,6%), Tenaris (-0,5%) mentre è in controtendenza Saipem (+0,6%). In rialzo Diasorin (+0,9%), Recordati (+0,3%) e Fineco (+0,1%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.