Bosnia: nazionalisti croati dell’Hdz vincono le municipali

Risultati finali dopo riconteggio voti del 20 dicembre

(ANSAmed) – BELGRADO, 04 GEN – I nazionalisti croati dell’Hdz hanno vinto le elezioni locali a Mostar, il capoluogo dell’Erzegovina dove il 20 dicembre scorso per la prima volta da 12 anni si è votato per le amministrative. La commissione elettorale – riferiscono i media regionali – ha diffuso i risultati finali ufficiali, dopo il riconteggio dei voti in 70 dei 166 seggi nei quali erano state riscontrate irregolarità. All’Hdz, affiliato bosniaco dell’Hdz partito di maggioranza nella vicina Croazia, sono andati 13 dei 35 seggi nel Consiglio municipale, mentre la coalizione guidata dal partito musulmano Sda ha conquistato 12 seggi. I rimanenti sono andati ad altre formazioni minori. Il nuovo Consiglio municipale eleggerà il sindaco di Mostar, la città del sud della Bosnia-Erzegovina famosa per il Vecchio Ponte (Stari Most) sul fiume Neretva, distrutto durante la guerra degli anni Novanta e ricostruito con donazioni di vari Paesi fra cui l’Italia. Il nuovo ponte fu inaugurato nel 2004. (ANSAmed).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.