Botte e rapina al gestore della pizzeria

Il blitz lunedì notte, dopo l’ingresso nel locale da una porta sul retro. L’aggredito è stato portato al Sant’Anna
Tre persone hanno svaligiato l’“Antico Gusto DiVino” di Rovello Porro
Prima le botte, poi la rapina dell’incasso.
Notte violenta a Rovello Porro, quella di lunedì. Il gestore del ristorante pizzeria “Antico Gusto DiVino” è riuscito a chiedere l’intervento dei carabinieri attorno alle 4 di mattina. Lo avevano infatti “visitato” dei clienti particolari e decisamente poco graditi.
All’arrivo degli uomini del nucleo operativo del comando di Cantù, il ristoratore ha spiegato di essere stato picchiato e rapinato di circa 3mila euro (dell’incasso)

da tre persone entrate dal retro del locale, dove la porta era rimasta aperta.
L’uomo ha spiegato ai carabinieri che i suoi aggressori non avevano armi e neppure il viso coperto. Nessuno dei tre probabilmente era mai stato all’interno e neppure nei dintorni del locale e quindi temeva di essere riconosciuto dal titolare. Visibilmente sotto shock e malconcio, l’uomo è stato soccorso dal 118 e portato in ambulanza al Sant’Anna per accertamenti. Sull’episodio indagano i carabinieri di Cantù e della stazione di Turate, competenti per territorio.
Locale dagli interni “caldi” e retrò, l’Antico Gusto DiVino è un ristorante piuttosto noto nella Bassa comasca, anche perché pratica il caratteristico “giropizza” durante la settimana.

Paolo Annoni

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.