Botte tra sorelle, entrambe davanti al giudice

INSULTI E PESTAGGIO NEL 2009
(m.pv.) È finita in aula la vicenda del brutale pestaggio tra due sorelle all’esterno del centro commerciale Bennet di Montano Lucino. Il fatto risale al 19 settembre 2009. Le due, nate a Casal di Principe (Caserta) ma da tempo trasferite sul Lario, per rancori risalenti a molti anni addietro, si sono prima trovate per caso all’interno del centro commerciale (insultandosi) per poi trasferire la tensione all’esterno. Ne è nato un acceso scontro in cui quella che per la procura di Como è la parte lesa (la sorella più anziana, 65 anni, rappresentata dall’avvocato Edoardo Pacia) è stata insultata («Ti taglio la gola» e altri epiteti non riferibili) e aggredita (una zuffa con tanto di capelli tirati) rimediando una prognosi di 10 giorni. Diversa la versione della sorella più giovane, 63 anni (difesa da Ferruccio Felice) che ha invece detto di essere stata prima provocata dalla sorella e poi attesa all’esterno dalla stessa. Si torna in aula il 21 gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.