Botti di Capodanno, i sequestri della polizia locale

Polizia locale Como

 

Ingente sequestro di botti a Como nelle ultime ore del 2017, in concomitanza con i festeggiamenti di Capodanno, nell’ambito dei controlli promossi dalla polizia locale in collaborazione con le altre forze dell’ordine.
Sono stati compiuti controlli sulla somministrazione di alcolici e sull’uso di fuochi pirotecnici con coinvolgimento del personale delle unità specialistiche Sicurezza Urbana e Tutela del consumatore e attività produttive. Il consuntivo dei controlli effettuati è stato comunicato ieri dal Comune di Como.

Quattro operatori hanno controllato alcune attività produttive ed esercizi di vendita a partire dal 27 dicembre scorso, giorno in cui in una cartoleria di Como sono state sequestrate 16 confezioni di giochi pirotecnici difformi.
Il 28 in un’altra cartoleria ne sono state sequestrate 46. In entrambi i casi è stato compilato il contestuale verbale di violazione ai regolamenti comunali (50 euro).

Il 29 dicembre sono stati effettuati sette sequestri per un totale di 185 pezzi, il 31 altri 7 sequestri di 423 pezzi, il 1° gennaio 5 sequestri di 304 pezzi e un sequestro di giochi pirotecnici illegali per un totale di 16 pezzi confiscati.
Durante l’ultima notte dell’anno sono stati impiegati 13 operatori suddivisi in quattro pattuglie di tre addetti più un ufficiale di coordinamento. Tre pattuglie sono state dedicate al pronto intervento e ai controlli commerciali e stradali, un equipaggio di tre addetti in borghese hanno svolto servizio di ausilio alle pattuglie in divisa.

Le sanzioni per divieto di sosta durante l’ultimo fine settimana sono state in totale 324 con tre rimozioni forzate (142 sabato 30 dicembre, 75 domenica 31 dicembre e 107 lunedì 1° gennaio).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.