Brad Mehldau, star del jazz a Chiasso
Cultura e spettacoli, Spettacoli

Brad Mehldau, star del jazz a Chiasso

Brad Mehldau in una foto tratta dal suo sito Internet Brad Mehldau in una foto tratta dal suo sito Internet

Marzo all’insegna della grande musica a Chiasso, che ospiterà il ventunesimo “Festival di Cultura e Musica Jazz” al Cinema Teatro di via Dante 3b, uno dei cardini del centro culturale di pertinenza municipale. La kermesse si intitolerà “Jazz and the City” e si terrà tra l’8 e l’11 marzo.

Tra i protagonisti annunciati dell’importante manifestazione ci saranno Brad Mehldau, il violinista Didier Lockwood, il pianista emergente Shai Maestro  e una star italiana del calibro di  Enrico Rava (nella consueta anteprima al Teatro Sociale di Como in piazza Verdi sabato 3 marzo). Novità di quest’anno l’ampliamento della manifestazione da 3 a 4 giorni, con un concerto aggiuntivo la domenica nel tardo pomeriggio, nonché per la prima volta una “carte blanche” affidata ad un giovane musicista emergente che è il citato Shai Maestro, israeliano trapiantato a New York che a Chiasso terrà un concerto diverso ogni sera: con il suo trio, sua formazione prediletta, in piano solo nell’intimo recital previsto alla mezzanotte del venerdì e in seno alla band Melismetiq del batterista svizzero Arthur Hnatek. Nome di spicco è naturalmente Mehldau, considerato l’erede di maestri quali Bill Evans e Keith Jarrett e  fra i maggiori pianisti del jazz contemporaneo.

Tornerà a Chiasso proprio per il concerto conclusivo di domenica 11 marzo, alle 17, dopo il “solo” del gennaio 2017 al Cinema Teatro, che ebbe quale filo conduttore la sua geniale rilettura della musica di Johann Sebastian Bach. Quest’anno invece spazio all’improvvisazione libera. Altra stella di prima grandezza che calcherà il palco del Cinema Teatro è il violinista Didier Lockwood. Virtuoso dello strumento, è stato fondatore del mitico gruppo di jazz-rock francexe dei Magma, ha lavorato con Frank Zappa, ha collaborato con numerosi big – da Miles a Herbie Hancock, da Michel Petrucciani ai fratelli Marsalis – e ha promosso innumerevoli progetti come leader. Tra questi l’All Star Quartet che si presenterà a Chiasso venerdì 9 marzo con André Ceccarelli (batteria), Darryl Hall (contrabbasso) e Antonio Faraò (piano).

Il programma completo del festival – come altri nomi di prestigio e nuovi talenti dalla scena statunitense, europea e svizzera – verrà annunciato prossimamente. Info sul sito Internet ufficiale www.centroculturalechiasso.ch. Ingresso a  25 euro per Como, da 30 a 10 per Chiasso, possibilità di tessere per 3 giorni 60 euro) o 2 (45 euro).

24 gennaio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto