Brasile: in aumento attacchi di piranha

Decine di casi tra bagnanti nell'entroterra di S.Paolo e Paranà

(ANSA) – ROMA, 03 GEN – Si moltiplicano gli attacchi di piranha nelle spiagge fluviali dell’entroterra degli Stati brasiliani di San Paolo e Paranà: lo rende noto il telegiornale della Rede Globo. Da novembre 2019, vari bagnanti sono stati morsi dai pesci carnivori, in particolare a Pereira Barreto, nel nord-est paulista, che non registrava incidenti di questo tipo dal 1998. Ma ultimamente gli attacchi sono aumentati troppo. Solo negli ultimi giorni, oltre 30 persone hanno cercato assistenza sanitaria dopo essere state ferite dai pesci d’acqua dolce. Il Comune ha installato cartelli sul posto e suoi funzionari camminano per la spiaggia allertando nuotatori e pescatori. Una delle vittime è stata una donna di nome Elenir Santos, che ha subito lo strappo della punta dell’alluce quando era sul bagnasciuga. "Ho sentito una fitta sulla punta delle dita di un piede, come se mi fossi bucata con qualcosa", ha raccontato. Anche nel Paranà i bagnanti sono stati attaccati sulla spiaggia artificiale di Entre Rios do Oeste.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.