Brasile: stop aumento salari,vittoria Bolsonaro al Congresso

Camera rovescia decisione del Senato dando ragione a presidente

(ANSA) – BRASILIA, 21 AGO – Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha ottenuto una schiacciante vittoria al Congresso, dove è passato un suo decreto che congela gli stipendi dei dipendenti pubblici fino a dicembre 2021. La Camera dei deputati ha approvato per 316 voti contro 165 la proposta del capo dello Stato e del ministro dell’Economia, Paulo Guedes. Bolsonaro aveva infatti posto il veto ad articoli di una legge che prevedeva l’aumento dei salari del pubblico impiego, sostenendo che l’erario non potesse sostenere una simile spesa in virtù della crisi economica provocata dalla pandemia da coronavirus. La decisione della Camera ha capovolto il risultato del Senato, che invece aveva votato a favore dell’aumento degli stipendi statali, provocando, ieri, una dura reazione del presidente della Repubblica. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.