Briantea a Padova per riscattare il primo stop stagionale

Laura Morato

Una UnipolSai Briantea84 che vuole riprendere il suo cammino nel campionato di serie A di basket in carrozzina dopo la sconfitta esterna rimediata alla seconda giornata sul campo del Porto Torres.
I canturini domani alle 20 sono impegnati a Piombino Dese contro lo Studio 3A Millennium Padova.

Dopo la vittoria (83-50) al PalaMeda contro Sassari è dunque giunto il primo passo falso stagionale (66-58) nella prima trasferta per il team di coach Marco Bergna. Zero successi, invece, per Padova che fino ad oggi ha perso di misura sia nel debutto casalingo contro Giulianova (60-66), sia lontano da casa con Bergamo Montello (64-58).

Tra i più attesi nella gara di domani Laura Morato, classe 1995, giocatrice della Briantea nata e cresciuta a Padova. «Sarà un ritorno alle origini – spiega l’atleta – In questa città ho conosciuto il basket in carrozzina grazie alle mie amiche. All’inizio ero un po’ restia, poi nel settembre del 2010 mi sono convinta che l’idea di fare sport potesse essere una buona valvola di sfogo. Alla fine si è rivelato uno stimolo positivo».

«Noi arriviamo dalla sconfitta con Porto Torres – aggiunge Laura – Dobbiamo essere bravi a ripartire dagli errori. Abbiamo grandi margini di miglioramento, siamo ancora all’inizio del campionato. Personalmente sono sempre pronta per mettermi al servizio della squadra».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.