Briantea, doppio assalto alla Supercoppa. Prima squadra e giovani in campo domani a San Marino

Briantea 2018-2019

Parte ufficialmente la stagione italiana di basket in carrozzina 2019-2020 con la Briantea84 di Cantù subito protagonista.
Domani, infatti, al Multieventi SportDomus di San Marino, è in calendario il doppio appuntamento che inaugura l’annata delle squadre di club. Alle 9.30 si assegna la Supercoppa Italiana Martin Mancini tra le squadre giovanili di Studio 3A Millennium Basket di Padova (campione d’Italia in carica) e UnipolSai Briantea84 Cantù. A seguire, la Supercoppa Italiana Senior tra i campioni d’Italia del Santo Stefano Avis e la vincitrice dell’ultima Coppa Italia, ancora la Briantea.
Sulla prima squadra che si prepara ad affrontare la nuova stagione il presidente Alfredo Marson dice: «Siamo consapevoli di aver costruito il miglior gruppo per poter raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. I nuovi arrivati daranno sicuramente un contributo alla crescita comune, ognuno nelle sue massime potenzialità».
«Domenica inizierà la nostra nuova stagione, la squadra è al lavoro da tre settimane per preparare questo importante appuntamento – aggiunge Marson – Vogliamo toglierci tantissime soddisfazioni e per farlo saranno necessarie le qualità di ogni singolo componente della nostra società».
Prima squadra ma non solo. Come detto, la formazione Junior ripartirà da San Marino dove si disputerà la dodicesima edizione della Supercoppa Martin Mancini.
Di fronte Padova – campione d’Italia in carica – e i biancoblù, vicecampioni d’Italia e detentori delle ultime due Supercoppa, conquistate nel 2017 e nel 2018. I biancoblù andranno a caccia del terzo trofeo consecutivo dopo gli ultimi due vinti contro i Bradipi Dozza Bologna.
«Ci stiamo preparando a questo appuntamento al meglio delle nostre possibilità – hanno commentato Marco Tomba e Carlo Orsi, sulla panchina della Briantea Junior coadiuvati da Anna Serra – Nonostante alcune assenze per infortuni, siamo tornati sul parquet con determinazione dopo lo stop di quattro mesi. Quella di domenica sarà la terza finale consecutiva di Supercoppa a San Marino, ma come ogni volta ci sarà da sciogliere la solita tensione per la prima partita stagionale».
«Ci giocheremo il trofeo contro la squadra che ci ha battuto nella Final Four conquistando lo scudetto 2019 – aggiungono i tecnici del team canturino – Sappiamo che Padova arriverà a San Marino con grande motivazione, visto che è alla sua prima esperienza nella competizione. Sarà un bel confronto: chi vorrà conquistare la coppa dovrà mettere sul parquet il massimo delle potenzialità».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.