Briantea, una “card” per sostenere l’attività

Sport paralimpico – L’iniziativa
La Briantea84 lancia un progetto per raccogliere contributi e portare avanti la sua attività nello sport paralimpico.
Si tratta di “B84 Club”, ovvero la community formata da tutti coloro che scelgono di condividere il progetto sportivo del sodalizio capitanato dal presidente Alfredo Marson.
Sottoscrivendo questa tessera annuale (50 euro) si diventa membri del club che, oltre a sostenere le iniziative della società, l’attività dei suoi 130 atleti e tutti gli eventi collaterali collegati
allo sport per disabili, offre la possibilità di ricevere numerosi vantaggi.
«L’intento è di creare una rete virtuosa – spiega Marson – che possa collegare tutti coloro che ruotano attorno a Briantea84, dai tifosi alle famiglie, fino ad arrivare ai partner che in questi anni hanno scelto di legare il loro nome a una realtà che esiste ormai da quasi 30 anni». Con una donazione si diventa intestatari della card e per un anno si potrà beneficiare di una serie di promozioni. «Con questa card – dice ancora Marson – vogliamo che le persone si sentano parte di un gruppo, che si sentano orgogliose di aderire al nostro progetto e di esserne gli artefici. Perché Briantea84 cresce continuamente e lo sforzo per spostare sempre un po’ più in là l’asticella di ciò che consideriamo realizzabile è una sfida bella da vivere tutti insieme».
Il presidente conta anche sul passaparola: «Da parte nostra c’è il massimo impegno affinché chi entra nella famiglia di Briantea84 possa trarne i maggiori benefici, sentendosi ripagato della fiducia data: sia perché saprà sempre cosa facciamo, sia perché potrà avere per sé dei vantaggi e vorrà a sua volta coinvolgere altri amici. Con un passaparola che produrrà valore aggiunto».

Nella foto:
Il presidente Alfredo Marson

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.