Brucia il tetto di una casa a Sormano. Vigili del fuoco in azione per domare le fiamme
Cronaca

Brucia il tetto di una casa a Sormano. Vigili del fuoco in azione per domare le fiamme

Un violento incendio ha devastato questo pomeriggio la sommità di una palazzina in centro a Sormano. Il rogo è divampato poco dopo le 17 in un edificio di via L’Avello. Le fiamme sul tetto del condominio, in gran parte costituito da alloggi adibiti a casa per le vacanze, erano visibili da lontano, così come il denso fumo che si è sprigionato e si è alzato nel cielo. Appena è scattato l’allarme, a Sormano sono stati inviati ben undici mezzi dei vigili del fuoco, provenienti dal distaccamento di Canzo, il più vicino, e poi dal comando provinciale di Como, dalla caserma di Cantù e da quella di Erba.

Non è stato facile per i pompieri riuscire a domare le fiamme, anche perché la strada che conduce alla palazzina è stretta, dunque i mezzi più grossi non sono riusciti ad avvicinarsi. In serata, verso le 20.30, i vigili del fuoco erano ancora impegnati a spegnere le fiamme. La parte alta del condominio è stata danneggiata in modo rilevante dal rogo. Una famiglia è stata sfollata, verifiche erano ancora in corso sugli altri appartamenti, per lo più utilizzati come case per le vacanze, almeno stando a quanto è stato possibile accertare. Sempre sulla base delle prime informazioni, non vi sarebbero feriti nè intossicati gravi a causa del fumo che ha invaso l’edificio.

© vigili del fuoco Como

© vigili del fuoco Como

4 Marzo 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto