Bruni ottimista sui nuovi confini Procedura lunga

Como-San Fermo
Il sindaco di Como Stefano Bruni è ottimista sulla modifica dei confini tra il capoluogo e San Fermo per risolvere il pasticcio anagrafico del nuovo ospedale. «Possiamo raggiungere l’obiettivo prima dell’avvio della piena operatività della nuova struttura», dice. La procedura politico-burocratica richiede però una lunga serie di approvazioni e contro-approvazioni.
A pagina 6 Caso

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.