Bryant: golf; dediche e commozione, omaggio al Phoenix Open

Da Phelps a Thomas

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – Emozione e commozione durante la Pro-Am del Waste Management Phoenix Open, "best tournament" 2019 del PGA Tour al via oggi in Arizona. Tributi e omaggi per Kobe Bryant da parte dei big del golf e delle star che hanno preso parte allo show d’apertura dell’evento. Michael Phelps, l’olimpionico più decorato della storia e grande appassionato di golf, è sceso in campo con due scarpe personalizzate: sul tallone di quella destra lo squalo di Baltimora ha fatto applicare il numero 24 con su scritto "Bambacita", in onore di Gianna Maria, secondogenita di Bryant morta a 13 anni col padre, e altre 7 persone,nel tragico incidente in elicottero in California. Mentre su quella sinistra ecco un "8", l’altro numero utilizzato in carriera dall’ex campionissimo NBA, con la sigla "Mamba", il soprannome di Bryant. Justin Thomas, numero 4 mondiale del golf e tra i big più attesi del Phoenix Open, ha invece indossato una maglietta con scritto Bryant della Lower Merion High School, la scuola nella quale Kobe è cresciuto. Mentre Gary Woodland, vincitore dell’US Open 2019, ha preparato una sacca viola ed oro, i colori dei Lakers. Anche Rickie Fowler, durante i 4 giorni di gare, dedicherà un tributo speciale per ricordare Bryant. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.