Bufala Equitalia, nuova truffa corre sulla rete
Cronaca

Bufala Equitalia, nuova truffa corre sulla rete

«Preavviso di fermo amministrativo». È l’oggetto di una mail che, apparentemente, ha come mittente Equitalia e che invita l’utente ad aprire un allegato per visualizzare il dettaglio di un ipotetico debito. Ma la realtà è ben diversa: è l’ennesimo tentativo di truffa che viaggia in rete, un messaggio ricevuto da numerosi utenti comaschi in queste ore. L’avvertimento delle istituzioni e delle forze dell’ordine è sempre quello di non aprire file che potrebbero danneggiare computer e telefoni o, peggio, consentire l’accesso dei truffatori a dati riservati.
Il tentativo di truffa che corre via mail ha in evidenza un logo simile a quello di Equitalia, parla di una “Comunicazione d’urgenza” e indica nel dettaglio anche un numero di documento e di fascicolo della pratica. «Spettabile contribuente – recita il testo – dalle verifiche effettuate ci risulta il mancato pagamento del debito a suo carico. Agli atti specificati nella sezione dettaglio di debito troverà indicati tutti i necessari elementi di dettaglio». Segue l’allegato, il file vero e proprio che, se aperto, potrebbe far scattare i danni e la truffa vera e propria. All’utente viene indicato anche un termine perentorio per pagare, trenta giorni dalla data di notifica.
I tentativi di truffa online di questo tipo sono ormai molto diffusi. La sezione delle comunicazioni della polizia di Stato riceve centinaia di segnalazioni di possibili raggiri.

25 marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto